Analisi e riutilizzo materiali di riciclo

analisi-materiali-di-riciclo

Il Riutilizzo dei materiali di riciclo

Il riutilizzo di materiali di riciclo è contemplato fin dai tempi antichi. Ce lo racconta Platone nei suoi scritti risalenti al 400 a.C, secondo cui il concetto di riciclo si diffonde prevalentemente nei momenti di crisi economica o di carenza di materie prime.

Lo dimostrano anche le analisi effettuate sugli scavi archeologici di antiche discariche che presentano meno rifiuti domestici dovuti, con tutta probabilità, al maggior riciclo di materiali in mancanza di materia prima e/o nuovi materiali in periodi in cui le risorse diminuivano.

Come analizzare materiali di riciclo

Ecoricerca forte dell’analisi del passato guarda al futuro e, sulla scorta delle direttive europee rivolte a Europa 2020, ha posto tra i capisaldi della propria attività l’attenzione proprio sull’analisi e il riutilizzo di materiali di riciclo. L’analisi, intesa anche come analisi merceologica, è fondamentale per poter intervenire in maniera opportuna e programmare le soluzioni di recupero e smaltimento dei rifiuti urbani, sia multimateriale sia mono materiale. Per questo è importante procedere alla suddivisione del rifiuto nelle varie classi merceologiche.

Ecoricerca è specializzata nello svolgimento di questo tipo di controlli merceologici attraverso l’utilizzo di esperti tecnici campionatori e tecnici analisti. E svolge una classificazione rifiuti e un campionamento accurato. Attualmente Ecoricerca collabora con i principali consorzi di recupero materiale, e effettua analisi merceologiche sulle più svariate tipologie di rifiuti, come carta, plastica, vetro, indifferenziato.